Anno 2017

NON È LECITA NESSUNA COOPERAZIONE COL MODERNISMO CHE È ANCOR PIÙ “INTRINSECAMENTE PERVERSO” DEL COMUNISMO

Non si deve attaccare frontalmente il nemico, ma bisogna invischiarlo nei compromessi”(Lenin)

La “mano tesa” del comunismo dal “volto umano e la “mano tesa” di papa Bergoglio

Pio XI, nell’Enciclica Divini Redemptoris Missio del 19 marzo 1937, ha condannato il comunismo come “intrinsecamente perverso” in quanto teoreticamente materialista e ateo; conseguentemente ha proibito ogni collaborazione anche soltanto pratica con esso. Il comunismo è innanzi tutto una prassi, ma non è privo di teoria. Quindi agire assieme ai comunisti significa accettare implicitamente la loro teoresi cadendo, così, nella trappola della mano tesa dal marxismo per  accalappiare i cristiani ingenui.

LA NECESSITÀ DI DISINCANTARSI DAGLI INCANTI DI MODA

Disincantare = “sciogliere da un incantesimo, liberare da una magia, scuotersi da un sogno, da una fantasticheria, vivere senza illusioni.” (N. Zingarelli). Illusione = “errore, inganno per cui una falsa impressione viene presa per realtà; falsa percezione del reale per cui si prendono i propri sogni o pensieri per la realtà” (N. Zingarelli).  Illudere = “ingannare, facendo credere ciò che non è” (N. Zingarelli).